Sono cento, presto diventeranno 8mila e sono stati presentati da Riccardo Luna giovedì 20 novembre al Tempio di Traiano. La missione dei Digital Champions – completamente volontaria – consisterà nell’orientare gli amministratori pubblici nel mondo della Rete e promuovere progetti di alfabetizzazione digitale su tutto il territorio. Tra gli ambasciatori dell’Agenda digitale per l’Europa, c’è anche il nostro CEO Matteo G.P. Flora che condividerà con il team le sue competenze in materia di Computer Forensics, Online Reputation e IP Protection, ma anche di StartUp e di sogni.

Noi di The Fool abbiamo seguito l’evento su Twitter tra le ore 14:57 del 19/11/14 e le ore 23:58 del 20/11/14. In questo periodo di analisi software di Reputation Monitor ™ for Twitter ha rilevato un totale complessivo di 3.855 tweet, con una attività nel minuto di picco pari a 35 tweet. L’evento ha generato un totale di oltre 19.952.994 impression.

Le statistiche generali dell’evento: 

DigitalChampionsStat

 

timeline

 

Le aree che hanno twittato di più:

heatmap

Analizzando gli utenti coinvolti abbiamo rilevato come gli utenti più popolari (calcolati secondo il numero di citazioni, siano esse mention o retweet) risultano capitanati da @riccardoluna che trova menzione in un totale di 1.546 tweet, subito seguito da @matteorenzi con un totale di 649 tweet che lo menzionano e da @catepol con 245 menzioni e @piersoft a quota 216 citazioni.

Gli utenti:

utenti e hashtagutenti

Le connessioni tra gli utenti (reply, retweet e mention):

Champions

Ma soprattutto abbiamo constatato che dopo gli hashtag ufficiali #digitalchampions e #wearethechampions quello con più utenti unici è stato #avantitutta. Per questo auguriamo un buon lavoro a tutti i Digital Champions, e li seguiremo passo dopo passo in questo viaggio verso un’Italia Digitale, perché è il momento di interventi veloci, efficaci, concreti e misurabili e noi abbiamo grande fiducia nel loro successo.

DigitalChampionTagCloud

Condividi l'articolo: