Che impatto ha la Digital Transformation nel campo della moda? Come possono le aziende che operano in questo settore ridisegnare l’offerta del proprio business per renderla più competitiva grazie alle tecnologie digitali e ai Social Media?

E soprattutto, come evitare i pericoli che una mancanza di governance in proposito potrebbe innescare?

Per rispondere a tutte queste domande il Venice Chapter di Isaca ha organizzato nella giornata di giovedì 10 settembre (ore 15, Villa Ottoboni – Via Ramin 1, Padova) il convegno «La sicurezza è di Moda: Digital Transformation & It Governance».

Tra i relatori ci sarà anche il CEO e fondatore di The Fool, Matteo G.P. Flora, che nel suo panel “Dalla contraffazione digitale agli attacchi reputazionali online” approfondirà alcune delle tematiche chiave per affrontare la Digital Transformation con la consapevolezza dei pericoli che si celano dietro a questo processo: il monitoraggio della rete e l’analisi reputazionale sono uno strumento di controllo e contrasto agli attacchi, sempre più frequenti e complessi, che vedono coinvolti rete e social network.

Al dibattito parteciperanno anche Jarvis Macchi, Digital Director Brooks England (“Le aziende delle moda stanno diventando Digital ma solo nell’ultimo miglio”), Andrea Zapparoli Manzoni, membro del consiglio direttivo di Clusit e Assintel (“Cyber Security e Social Network”), David Bramini, Board member di Isaca Venice e Cofondatore di Warda (“La Governance dei Digital Assett nelle aziende del Fashion”).

La partecipazione è gratuita, potete iscrivervi via mail all’indirizzo iscrizioni@isacavenice.org o sul sito www.isacavenice.org.

Condividi l'articolo: