Il 30 marzo 2012 Facebook aprirà le porte alla Timeline per tutte le fan page, rinnovando così l’immagine di molti brand. La maggior parte di questi ad oggi ancora non sono passati alla nuova visualizzazione sul social, rischiando in questo modo di farsi prendere in contropiede. Per evitare che questo accada, ecco allora alcuni rapidi suggerimenti tecnici e qualche idea per sfruttare quella che è a tutti gli effetti un’occasione.

1) Foto Cover: la prima grande novità è l’immagine di copertina che ora potrete inserire nel vostro profilo. Dimensioni: 851×315 px. Scopo: trasmettere ai vostri fans il feel della vostra pagina.

Attenzione però, che ci sono alcuni accorgimenti, o meglio alcuni divieti da rispettare: Non possono apparire in grafica: – Indicazioni di prezzo o promozioni commerciali (citazioni tali “riduzione di 40%, “scaricate l’offerta sul nostro sito” etc.); – Informazioni di contatto : email, numeri di telefono, URL o altri dati che dovrebbero essere inseriti nella sezione “informazioni” della pagina; – Qualsiasi incitazione a utilizzare le funzionalità Facebook (ad esempio : “Mi Piace”, “Condividi” etc..) o ad espletare un’azione (“Acquista ora”, “Dillo agli amici”); – Frecce che indicano altre funzionalità Facebook presenti sulla Pagina (in particolare verso il pulsante “Mi Piace”).

2) Foto Profilo: quello che prima era l’unico medium per connotare la vostra immagine, ora diventa la carta d’identità del vostro marchio. In quel riquadro create un’immagine di 180×180 px, in cui far troneggiare il vostro logo ben visibile e centrale. Evitare d’inserire troppo testo in modo che l’immagine ridotta (miniatura 32×32 pixels) sia intellegibile. Si ricorda che questa immagine accompagnerà i posts nei newsfeed e le “ads”. PLUS: Creare un’interazione fra la “cover photo” e l’immagine di profilo per “stupire” i fans con una grafica altamente creativa personalizzata

3) Highlights: una volta alla settimana date risalto ad un vostro post della Timeline – Opzione “Highlight” (la stellina in alto a destra). Questo avrà dimensioni doppie rispetto agli altri, per cui usatelo per mettere in risalto informazioni topiche per il vostro profilo.

4) Pinned Post: se volete caratterizzare per un’intera settimana la vostra fan page pinnate un post che rimarrà in evidenza in alto per sette giorni. Come fare? Cliccate sul’editing del post (matita in alto a destra) e selezionate la prima voce “Pin to Top” (“Mostra sempre in alto”).

5) Tab: scegliete come connotare il vostro spazio informazioni con 3 tab che appariranno sempre visibili in alto alla vostra Timeline. Attenzione: è necessario ottimizzare l’immagine in miniatura delle applicazioni e soprattutto testare il comportamento in tab.

6) Messaggi privati: la vera rivoluzione della Timeline per le fan page è l’apertura della messaggistica privata. Un’occasione per implementare il costumer care e il contatto diretto con i propri utenti. Consiglio: scegliete se accettare o meno i messaggi privati scritti dai fans. Non lasciate questa opzione aperta se non prevedete di rispondere ad ogni singolo messaggio!

7) Create your History: la Timeline riporterà a galla tutti i vostri contenuti vecchi, creando nella colonna di destra il vostro diario. Per cui tuffatevi nel passato del vostro brand per decidere cosa comunicare. Qualche spunto:

  • Nascondete/cancellate i vecchi post che non riguardano direttamente la storia della marca.
  • Inserite “Notizie in Evidenza”, ovvero storie particolarmente significative per la marca. Questi Highlight – Starred Post occupano tutta la larghezza della Timeline e costituiscono un colpo d’occhi assicurato.
  • Create “Traguardi”, momenti chiave (Milestones), ovvero date fondamentali della storia della marca (nascita, lancio di nuove campagne, prodotti faro etc. ) con illustrazioni/fotografie ad hoc. Questi Traguardi saranno le storie più visibili nella Timeline dei vostri fans.

 

Credit: thanks to Krds